È questa la seconda venuta di bellezza Vlogger Michelle Phan?

Michelle Phan è vlogging. In un pomeriggio di dicembre in un edificio coperto di edera a Culver City, l’ultimo focolaio di avvio di Los Angeles, sono arrivato presto per la nostra intervista per trovare Phan seduto al centro della sua tentacolare sede Em Cosmetics.

Il magazzino convertito in vetro e cemento è stato addolcito con giocosi trattini di tween fantasy: Pepto pink kitchen appliances, un cuscino da frutta a stella. Otto dipendenti ronzano intorno allo spazio cavernoso, mentre Phan sorride serenamente nella fotocamera del suo telefono.

Tra l’ambientazione della casa da sogno Bauhaus-meets-Barbie, non c’è un barlume dello sconvolgimento che ha definito Phan negli ultimi anni. Questo perché nel 2015 Michelle Phan è diventato uno dei più grandi misteri di Internet.

C’è stata la sua ascesa meteorica: accumulando quasi nove milioni di abbonati come primo guru della bellezza di YouTube prima di inventare praticamente influencer marketing e diventare un imprenditore quasi unicorno con un patrimonio netto personale (stimato in million 50 milioni) abbastanza pesante da atterrare la copertina di Forbes ed essere incoronato ‘l’Opah della bellezza’ da The Hollywood Reporter.

E altrettanto improvvisamente, la sua scomparsa. Dopo più di 238 vlog, Phan scomparve da Internet senza lasciare traccia.

‘Dov’è Michelle Phan?’la gente ha chiesto su forum come Reddit e MakeupAlley, una piattaforma online per gli ossessivi di bellezza. Alcuni seguaci pensavano addirittura che fosse morta.

È questa la seconda venuta di Michelle Phan?
JUSTIN CHUNG

Ma eccola qui, seduta di fronte a me, vlogging, respirazione, i suoi segni vitali intatti. Questa è la seconda venuta di Michelle Phan.

‘La gente ama un prima e un dopo’, mi dice con lo stesso tono rilassante di ASMR che guida più di un miliardo di spettatori attraverso le sue trasformazioni sbalorditive in Daenerys Targaryen, Angelina Jolie e Rihanna.

Phan è un maestro senza rivali di questo tipo di contenuti che senza soluzione di continuità sale alla cima delle 5OO ore di video fresco caricato su YouTube al minuto – video che non solo ha cambiato il corso della sua vita, ma internet, l’industria della bellezza e del business contemporaneo come lo conosciamo. Capire Michelle Phan è capire la cultura in cui viviamo.

‘ ‘Avrei potuto andare in pensione anni fa, onestamente,’ dice Phan. Potrei sorseggiare mai tais sotto una palma. Sarei così annoiato.’

Dietro una tenda di lunghi capelli neri, il viso a forma di cuore della 32enne ha il bagliore aspirazionale di qualcuno che si gode una fuga sull’isola: la sua pelle priva di fondotinta illuminata da un lavaggio rugiadoso del suo Em Cosmetics Color Drops Serum Blush in morbida ametista, una calda tonalità di bacche che descrive come imitando il colore che accompagna bere un bicchiere di vino.

Questo contenuto viene importato da Instagram. Si può essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o si può essere in grado di trovare ulteriori informazioni, al loro sito web.

Questa è una donna che ha trascorso la parte migliore di un decennio a controllare la narrazione. Quando mi dice che vive modifica i suoi video nella sua testa mentre li fa, non posso fare a meno di pensare a come l’ho sentita farlo nelle interviste, intrecciando banalità e soundbites in aneddoti quando possibile: “il denaro non compra la felicità”; “quando una porta si chiude, si apre un laptop”.

Durante la nostra conversazione di due ore, insiste, “Sono molto normale”, ben sette volte, nonostante abbia già vissuto una vita così straordinaria che ha cambiato il modo in cui impariamo, compriamo e vendiamo attraverso l’industria della bellezza e i social media.

Seconda di tre figli, Phan è cresciuta a Tampa, in Florida, dai suoi genitori immigrati vietnamiti: una madre il cui salone di bellezza ha ispirato l’interesse di Phan per la bellezza e l’imprenditorialità, e un padre i cui debiti di gioco, e in seguito l’assenza, hanno ispirato Phan a lottare per la stabilità finanziaria. La mia famiglia non ha mai avuto ricchezza. Sono venuti qui durante la guerra del Vietnam, quindi non avevano nulla.’

Nella sua camera da letto adolescente, per pura noia, Phan ha iniziato a bloggare sulla sua vita su Xanga, una piattaforma di blogging precoce. Sua madre sperava che sarebbe diventata un medico, ma Phan è andato a scuola d’arte per studiare illustrazione.

Mentre era lì, ha provato il suo primo vlog nel 2007. Circa 40.000 persone hanno visto “Natural Looking Makeup Tutorial” in una settimana, che è stato girato per tre giorni nel conservatorio della comunità di pensionati in cui viveva. Nel giro di un anno, i suoi video stavano disegnando un milione di visualizzazioni da tutto il mondo. “E’ stata la prima volta che ho avuto successo. Ho pensato, OK, dovrei prestare più attenzione a questo.’

È questa la seconda venuta di Michelle Phan?
JUSTIN CHUNG

Phan stava accumulando debiti studenteschi mentre portava a casa 2 20 (£15) al giorno come uno dei primi creatori scelti da YouTube per monetizzare i loro contenuti quando un video che ha pubblicato sul suo trucco su un aereo ha catturato l’attenzione di Lancôme.

Hanno offerto a Phan un contratto di 12 mesi. ‘ Erano tanti soldi quanti ne guadagna un medico’, ricorda Phan. Chiamò sua madre per dirle che non avrebbe mai più dovuto dare un’altra manicure, poi lasciò la scuola e si trasferì a Los Angeles.

Sotto il segno di Hollywood, Phan capì per la prima volta l’effimeralità del tipo di potere che stava costruendo. ‘Ho visto quei reality show con” dove sono ora?” stella.’

Così nel 2012, ha costruito un piano di emergenza radicale, lanciando Ipsy: un servizio di abbonamento beauty box curato con prodotti approvati da Phan. Su consiglio dei suoi co-fondatori, la società ha raccolto investment 100 milioni (£77 milioni) di investimento, guadagnando una valutazione di oltre $500 milioni (£384 milioni) in base al valore percepito della società.

In un’altra mossa rivoluzionaria, Phan ha firmato un accordo con L’Oréal per creare il proprio trucco per la prima startup del colosso della bellezza, Em Cosmetics. Rilasciato nel 2013, Em Cosmetics ha disegnato la tabella di marcia per ogni marchio di bellezza influencer da seguire, tra cui Glossier, Jeffree Star Cosmetics e l’ultimo unicorno, Kylie Cosmetics, che a novembre ha venduto una quota di maggioranza del 51% a Coty per million 600 milioni (£460 milioni).

La carriera di Phan è stata alta volare fin dall’inizio. “Sapevo solo che se avessi questa opportunità di costruire ricchezza, lo farò ora, così posso almeno prendermi cura della mia famiglia. Il trambusto ha dato i suoi frutti. I suoi guadagni del canale YouTube erano fino a $60.000 (£46.000) al mese. La sua portata si è catapultata oltre la piattaforma sociale e l’industria della bellezza e nel successo mainstream.

Nel 2015, Phan non era solo in cima al mondo, lo stava rimodellando a sua immagine. E questo è stato il momento in cui è ‘scomparsa’.

‘Onestamente, avrei potuto andare in pensione anni fa. Potrei sorseggiare mai tais sotto una palma.’

Dopo aver eliminato un certo numero di video sul suo canale YouTube e senza alcun preavviso, Phan ha semplicemente smesso di pubblicare sui social media. Sembrava improvviso, drammatico, anche deplorevole. Alcuni colleghi hanno affermato di non sapere dove fosse andata. Ma Phan racconta una storia diversa.

Dopo otto anni di pubblicazione online, si è trovata a sostenere più di dipendenti 3OO e la sua famiglia. La pressione pesava molto su di lei. Anche Em Cosmetics aveva perso la sua posizione. I reclami dei clienti variavano da formulazioni “economiche” a punti di prezzo che superavano i budget dei suoi follower. ‘ E ‘stato uno dei più grandi flop make-up,’ dice Phan, concedendosi un momento di rabbia. “Tutti nel settore hanno riso di me.’

Phan non sapeva dove girare. Legalmente, ha dovuto sostenere il marchio e rimanere in silenzio sui dubbi della gente. Il suo nome e la sua voce erano stati firmati per L’Oréal. La mancanza di controllo è stata esacerbata dal suo appassionato seguito online.

‘La mia vita è stata fan-fictioned dai miei spettatori. Si aspettavano che facessi certe scelte. C’erano deepfake che non potevo smentire. Sono diventato davvero sopraffatto dalle persone che si sentono troppo investite nella mia vita.”Nel tentativo di riconquistare l’agenzia, Phan aveva acquistato Em Cosmetics da L’Oréal attraverso Ipsy in 2015. Ha anche smesso di mostrare la sua vita privata nei suoi video.

Questo contenuto viene importato da Instagram. Si può essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o si può essere in grado di trovare ulteriori informazioni, al loro sito web.

‘Il mio stato d’animo era molto fragile,’ dice Phan, che si sentiva oberato di lavoro e fuori dal contatto, e retrospettivamente diagnosi se stessa con la depressione. ‘Non mi aspettavo nulla di tutto questo-Sono andato su YouTube quando nessun altro era su YouTube. Non ero preparato per questo.’

All’inizio del 2016, Phan decamped a Zermatt, Svizzera, una città senza auto, per prendere una pausa dal suo programma inesorabile.’ Non c’era nessun piano’, afferma Phan. Non ha avvertito i suoi spettatori o chiedere loro il permesso di mettere in pausa la sua vita online. “Ho quasi sentito che sarei diventato un guscio di quello che ero prima di vivere per Internet.’

Phan ha ancora controllato in ufficio via e-mail, ma si è trovata a viaggiare sempre più lontano da Los Angeles in quello che si sarebbe svolto in un tour mondiale di un anno. È andata nei Paesi Bassi e in Cina, alla ricerca di presenza, prospettiva e risposte alle domande: È questo quello che voglio? Sono davvero felice? Non ha postato niente.

‘ Mi sentivo troppo orgoglioso per permetterti di vedermi al mio più debole’, ha poi spiegato in un video di YouTube che ha pubblicato a giugno 2017 chiamato’Why I Left’. Ha avuto più di 13 milioni di visualizzazioni.

C’era, certamente, l’ansia di essere dimenticati, e la fama e la fortuna Phan stava probabilmente perdendo di minuto in minuto. Ma invece di tornare, ha seguito un richiamo quasi magnetico all’origine dei cosmetici: l’Egitto.

In piedi di fronte alle piramidi di Giza, Phan ha avuto quello che lei chiama il suo ‘introspettiva svolta’. Ho capito che non siamo qui da molto tempo. Non ricordiamo le persone che hanno costruito le piramidi, ma sono ancora qui. Se la gente mi dimentica, sto bene. Fu allora che mi sentii abbastanza a mio agio da fare una pausa.’

Questo contenuto viene importato da YouTube. Si può essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o si può essere in grado di trovare ulteriori informazioni, al loro sito web.

Un certo numero di YouTuber di spicco ha preso una pagina dal libro di Phan, tra cui PewDiePie, che ha annunciato ai suoi 102 milioni di abbonati a dicembre che si prenderà una breve pausa da YouTube in 2020.

Phan ha formalmente lasciato Ipsy alla fine del 2017. Voglio solo essere libero.’Ha dormito profondamente per la prima volta dopo anni. Ha trascorso le sue giornate con la sua famiglia, imparare a cucinare la colazione tradizionale vietnamita, Pho e pollo, e aiutare la madre a trovare una casa a Portland, Oregon. Ha letto tutto ciò su cui poteva mettere le mani e ha studiato i sistemi di credenze del passato e del futuro: astrologia e criptovaluta.

Quando si sentì pronta, Phan cominciò a creare di nuovo. In 2017, ha acquistato Em Cosmetics da Ipsy: “È stato molto simbolico per me possedere di nuovo il mio marchio e il mio nome.”Ha quindi creato nuovi prodotti da zero, con una piccola squadra che ha assunto tramite una politica di sinistra: colpire l’equilibrio astrologico. Questa volta, Em Cosmetics creerebbe solo prodotti che Phan era sicura che avrebbe voluto usare ogni giorno.

E ci è riuscita. Le creme per labbra con texture mousse, gli ombretti vellutati e i rossori di siero di rugiada vanno giocati. Phan ha iniziato a fare video con loro per divertimento, postando uno di punto in bianco su YouTube misteriosamente chiamato ‘Ciao:)’ su 16 settembre dello scorso anno.

Ha spiegato su Twitter: “Ieri la luna era in Ariete e mi sentivo spontanea come l’inferno. Comunque. Ciao! Anche questo non era pianificato. Non ho pianificato niente di tutto questo. Non avevo intenzione di fare vlog. Non avevo intenzione di lasciare la scuola per L’Oréal. Vado con l’istinto. Se sento che c’e ‘un’opportunita’, ci saltero’. E ‘cosi’ che ho vissuto tutta la mia vita. Opportunità nella mia vita che sono state cruciali: l’ho visto e l’ho seguito.’

Questo contenuto viene importato da YouTube. Si può essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o si può essere in grado di trovare ulteriori informazioni, al loro sito web.

Per un multimilionario, multi-brand CEO e celebrità a tutti gli effetti, il Phan di fronte a me è notevolmente senza fretta. Mentre il sole tramonta a Los Angeles, non controlla mai il tempo e non sospira mai prima di rispondere a una domanda.

Non c’è nessun agente che passa il mouse sul suo avvertimento, “altri cinque minuti”. La sua storia è misurata e riflessiva, se a volte cauta e calcolata. Ha imparato cosa è disposta a condividere e cosa sperimenterà privatamente. Phan cita Beyoncé come un modello creativo che è generoso nel suo lavoro pur mantenendo il mistero personale-una donna così in controllo della propria narrativa, ha raccontato in esclusiva la storia del suo trauma matrimoniale attraverso l’album best-seller di 2016 Lemonade.

Phan è preoccupata per la sua eredità, per il tipo di esempio che sarà per altri creatori. Piuttosto che mantenere l’estetica del jet-setting #goals che è diventata sinonimo di influencer, ora cerca di mostrare fette realistiche della sua vita in video, tra cui scene del suo gatto, andare al lavoro, mangiare un pranzo a microonde e giocare con prodotti di bellezza conservati in una borsa a chiusura lampo. “Non voglio vendere l’immagine di uno stile di vita insostenibile.’

‘Non avevo intenzione di vlog. Non avevo intenzione di lasciare la scuola per L’Oréal. Vado con l’istinto’

Solo quando Phan parla del funzionamento di Internet e del futuro del mondo digitale, lei trabocca febbrilmente di informazioni.

‘Non dovremmo nemmeno guardare a quella che sarà la prossima piattaforma. Dobbiamo vedere come possiamo proteggere il nostro potere d’acquisto.”Questo Nostradamus online ha messo gli occhi su bitcoin, aprendo la società di investimento cripto Divinium Capital.

‘Per il 21 ° secolo, internet è stato questo innovativo mezzo di comunicazione. Bitcoin sarà quello per soldi”, sottolinea, citando la stima del venture capitalist Tim Draper che un singolo bitcoin varrà fino a£250,000 (£192,000) da 2022.

Quindi, su cosa sta lavorando esattamente Phan con bitcoin? E ‘ timida a rispondere. Sì, c’è una nuova società in lavorazione, ma lei mi dice che non può dire molto a parte che debutterà quest’anno. Invece, mi parla dell’abbondanza di trucco contraffatto, della sovrasaturazione del mercato della bellezza e degli inutili sprechi nella bellezza di lusso.

‘Sono stato un consumatore, un creatore di bellezza, proprietario di un marchio di make-up. C’è così tanta confusione nel mercato. I consumatori sono sopraffatti; gli influencer sono sopraffatti. Cosa posso portare di valore? E ‘ quello che stiamo costruendo con questa compagnia.’

Come nebuloso un concetto come lei ha offerto, Phan ha guadagnato il diritto alla nostra attenzione. Sono molto intuitivo. Sono in grado di sintonizzarmi su dove sta andando il futuro”, dice con incrollabile fiducia.

Per Phan, la sua lungimiranza è una verità intrinseca. Ha imparato a fidarsi di se stessa. E che motivo ha per non farlo? Storicamente, dove è andata, il denaro e Internet hanno seguito.

Questo articolo è originariamente apparso nel numero di marzo 2020 di UK UK.

Ti piace questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ottenere più articoli come questo consegnati direttamente nella tua casella di posta. REGISTRATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.