Cos’è il microlearning e come puoi usarlo?

FacebookTwitterLinkedInEmailCondividi

Diamo un’occhiata all’incredibile metodo di apprendimento che impazza in tutto il mondo.

Microlearning è cresciuta in popolarità negli ultimi anni come educatori e formatori aziendali sono venuti a realizzare la sua efficacia nel trasferire e incorporare le conoscenze. Ma l’attuazione di una strategia che lo abbraccia può sembrare un compito scoraggiante e ci aspettiamo che molti professionisti di apprendimento e sviluppo avranno domande.

Microlearning — in poche parole

Se si desidera che la risposta semplice e semplice, microlearning è la suddivisione del materiale di apprendimento in piccoli, topici, pezzi morso dimensioni. Evitando di travolgere gli studenti con contenuti che sono solo parzialmente rilevanti, le barriere all’assorbimento della conoscenza vengono abbassate e le nuove informazioni hanno una maggiore probabilità di essere incorporate nella memoria a lungo termine.

microlearning

È ulteriormente migliorato consentendo l’apprendimento da eseguire in un contesto che è più favorevole al trasferimento di conoscenza. La natura diminutiva delle lezioni di microlearning significa che è possibile accedervi lontano da luoghi di formazione scomodi o computer associati al lavoro. Quando uno studente può impegnarsi con microlearning nel proprio tempo e al proprio ritmo, è meno probabile che si annoi o si confonda.

I corsi di microlearning sono più facili da sviluppare, aggiornare e distribuire rispetto ai corsi di eLearning tradizionali e i tassi di completamento sono notevolmente più alti. Inoltre, la natura compatta delle microlezioni significa che il microlearning è un ottimo abilitatore di altre tecniche di apprendimento, tra cui l’apprendimento tra pari, la ripetizione distanziata e la formazione just-in-Time.

Come funziona?

La memoria umana può contenere solo fino a cinque nuove informazioni prima che venga persa o sovrascritta. Concentrandosi su un minor numero di argomenti e impiegando una strategia di chunking, la conoscenza ha una maggiore probabilità di trasferire dalla memoria a breve termine a quella a lungo termine.

Quanto è efficace il microlearning?

I corsi di eLearning tradizionali sono notoriamente alle prese con l’impegno: vedono regolarmente tassi di completamento fino al 15%. Abbracciando microlearning, tipico tasso di completamento figure razzo al 90%… e oltre (!) Non è solo il fatto che i microlessons impiegano pochi minuti per completare che migliora l’efficacia, la propensione del microlearning ad aggiungere interattività, gamification, prizing e mobile learning significa che anche l’impegno, gli incentivi e la facilità di accesso giocano un ruolo.

Perché usarlo?

Il posto di lavoro è in evoluzione e la formazione deve riflettere questo. L’allevamento dei lavoratori in una posizione centrale sta diventando tanto poco pratico quanto inefficace mentre i corsi di eLearning tradizionali, troppo spesso, non riescono a ispirare i lavoratori.

• Enorme crescita dello smartphone
Tutti i lavoratori possiedono smartphone in modo da rendere microlearning disponibile sempre e ovunque utilizzando mobile learning. Caricare conoscenze esistenti, domande e risposte su modelli LMS mobili già pronti, interattivi (e gamificati) (che funzionano su qualsiasi dispositivo che si tratti di smartphone, tablet o laptop) e quindi distribuire tramite il cloud, rende le lezioni semplici da creare e distribuire.

• Più Millennials sul posto di lavoro
Adatta facilmente e rapidamente il tuo materiale didattico di apprendimento e sviluppo in modo che soddisfi gli elevati standard di design e tecnologia che i dipendenti Millennial si aspettano.

• Apprendimento flessibile e personalizzato
Gestisci facilmente una strategia di microlearning per i singoli studenti con una suite di analisi completa e personalizzata in grado di monitorare i loro progressi, la conservazione delle conoscenze e il coinvolgimento.

• Authoring rapido
Autore in ore, non giorni utilizzando uno strumento di authoring basato su modelli. Chiunque può creare lezioni belle e coinvolgenti, senza scrivere una sola riga di codice.

• Un’esperienza familiare
Gli studenti intuitivamente sanno come utilizzare le applicazioni mobili interazioni così familiari come pizzicare, strisciata e toccando sono non hanno bisogno di essere insegnato. Interagire con un’app di microlearning mobile è già una seconda natura.

Prova microlearning mobile-based gratuitamente

Come creare la lezione di microlearning perfetta

Expert L& D i progettisti didattici hanno analizzato il comportamento degli studenti attraverso molte migliaia di microlezioni per venire con i requisiti fondamentali per la costruzione di grande microlearning. Guarda il video per scoprire come:

https://youtu.be/ZUhlG6yu_Y0

Come per ‘Aumentare’ la sua efficacia

Microlearning come una metodologia efficace su di essa la propria, ma la sua efficacia può essere ulteriormente migliorata attraverso l’attuazione delle relative tecniche di apprendimento. La ripetizione distanziata è la revisione dell’apprendimento a intervalli crescenti fino a quando la conoscenza non è incorporata, qualcosa che non è pratico con lunghi corsi di eLearning. Tuttavia, è importante utilizzare l’algoritmo di definizione dell’intervallo corretto (che può essere difficile da calcolare), inoltre, è più efficace quando si concentrano solo le domande su cui uno studente lotta. Le funzionalità dedicate dell’app microlearning, come Brain Boost, ricordano quali risposte uno studente ha ottenuto prima di creare automaticamente un corso di revisione microlearning personalizzato su misura per le esigenze del singolo studente.

Utilizzo di gamification e prizing con microlearning

Una soluzione di prizing basata su premi che offre ai microlearner premi reali, incoraggia la competizione amichevole tra il personale, incentiva l’apprendimento e migliora i tassi di completamento del corso. Vincere più piccoli premi, come carte regalo e buoni immediatamente riscattabili, è più efficace che offrire l’opportunità di vincere grandi premi. Nel frattempo, le classifiche consentono agli studenti (o gruppi di studenti) di competere l’uno contro l’altro: motivando allo stesso modo gli high performer e i ritardatari. Si può leggere di più su gamification, qui.

Authoring rapido significa apprendimento agile

Oltre a un browser web, uno strumento di authoring basato su microlearning non dovrebbe richiedere assolutamente alcun software aggiuntivo per creare materiale didattico. Dopo la registrazione (in pochi secondi) è possibile creare rapidamente una prima lezione prima di visualizzarla in anteprima utilizzando le app native iOS o Android. Se si preferisce utilizzare il proprio sistema per distribuirlo, è sufficiente esportarlo come SCORM. Con i sistemi di eLearning esistenti che sono così costosi e richiedono molto tempo per l’installazione e l’implementazione, non tutti possono abbandonare ciò che rappresenta un investimento considerevole. Tuttavia, microlearning è vantaggioso in quanto non ha bisogno di sostituire quello che hai già – può essere utilizzato per aumentare i sistemi di apprendimento esistenti.

I corsi di eLearning tradizionali possono anche essere un costoso e dispendioso in termini di tempo da aggiornare, il che significa che gli studenti si trovano regolarmente di fronte a casi di studio e situazioni vecchie e difficili da relazionare. L’agilità dell’utilizzo di authoring integrato significa che chiunque può facilmente aggiornare il materiale didattico con contenuti più pertinenti che potrebbero essere apparsi sulle notizie di ieri sera.

La velocità e l’agilità di uno strumento di authoring rapido significa che è semplice creare microlezioni che fungono da lezioni di “richiamo”: aggiornare il personale su nuovi prodotti, politiche o procedure. Per saperne di più su rapid authoring tools, qui.

Controlla la nostra Infografica Microlearning

Se si desidera una guida a colpo d’occhio per microlearning, controlla la nostra infografica qui sotto. Sentitevi liberi di usarlo e condividerlo come ti pare.

Microlearning infografica 2019
Microlearning infografica 2019

Microlearning e mobile: una partita perfetta

Microlearning funziona meglio quando è mobile-first. Utilizzando un’app nativa per smartphone, gli studenti possono accedere alle loro lezioni ovunque, sia durante il tragitto che su richiesta (utilizzando la formazione just-in-time) quando vengono distribuiti sul campo. Le notifiche push possono informarli di nuovi corsi, scadenze o premi.

I microlessoni devono reagire alle dimensioni dello schermo: mobile-first non significa web-last. Reactive design impone la necessità di visualizzare a schermo intero, ad alta risoluzione su entrambi i computer desktop e laptop‑con l’unico requisito di essere un browser web. eLearning che supporta solo formati diversi (senza essere progettato specificamente per loro) offre una scarsa esperienza utente che distrae dall’apprendimento.

Case study

Pandora Jewellery ha utilizzato microlearning per migliorare notevolmente l’apprendimento e lo sviluppo per il personale al dettaglio. La società ha raggiunto tassi di completamento senza precedenti dopo aver effettuato il passaggio dalla sua precedente piattaforma eLearning. Leggi il caso di studio completo.

Abbiamo goduto di tassi di completamento di oltre l ‘ 80% e il 90% degli studenti preferisce EdApp al sistema di elearning esistente.

Andres Cordoba Mazabel, Pandora

Più vantaggi di microlearning

Quando si aiuta il personale a crescere professionalmente si migliora la ritenzione del personale. Secondo un sondaggio, il 72% dei dipendenti al dettaglio desidera una formazione più veloce, più conveniente e più frequente. Un ulteriore 88% dei dipendenti del retail desidera una formazione più divertente e coinvolgente.

Non è solo per la vendita al dettaglio, qualsiasi attività, tra cui l’ospitalità, l’impresa e i mercati verticali, beneficiano del miglioramento delle competenze e dell’onboarding più rapido che il microlearning offre.

Prova microlearning mobile-based gratis

Microlearning consente anche l’apprendimento tra pari: la pratica dei dipendenti che insegnano colleghi. Nessuno conosce i prodotti o i processi della tua azienda meglio dei tuoi dipendenti esistenti, quindi sfruttare questa esperienza facendoli creare i propri microlessoni (da soli o con un’assistenza minima) ha molto senso. Gli studenti saranno più coinvolti quando possono relazionarsi con il contesto e l’insegnante e l’apprendimento diventeranno ancora più efficaci (clicca qui per ulteriori vantaggi del microlearning).

Se vuoi saperne di più sull’implementazione del microlearning, contatta EdApp all’indirizzo [email protected] Si può anche provare il suo strumento di authoring microlearning gratuitamente in perpetuo. Non ci vuole molto per creare microlezioni e se non si desidera utilizzare LMS mobili di EdApp per distribuirli, è possibile esportare in SCORM e utilizzarli altrove. Basta cliccare qui per iscriversi e provare.

FacebookTwitterLinkedInEmailCondividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.