Glossite romboidale mediana

Una donna di 35 anni lamentava dolore o sensazione di bruciore sulla lingua quando ingeriva cibi e bevande caldi o acidi. La macchia bianca si era sviluppata spontaneamente sulla lingua 3 mesi prima.

L’ulcerazione lineare bianca della linea mediana stretta sul dorso della lingua posteriore misurava circa 0,5 cm × 2,0 cm. Il paziente è stato indirizzato per un consulto all’orecchio, al naso e alla gola; la glossite romboidale mediana è stata diagnosticata in base all’aspetto della lesione-non è stata eseguita alcuna biopsia.

Robert P. Blereau, MD di Morgan City, La, commenta che questa lesione può anche essere definita ” atrofia papillare centrale” a causa della perdita di papille linguali. Per molti anni, glossite romboidale mediana è stato pensato per essere una lesione dello sviluppo in cui i processi laterali della lingua non è riuscito a coprire la linea mediana tubercolo impar. Ciò sembra improbabile, tuttavia, poiché la circostanza è veduta quasi esclusivamente in adulti.

Il pensiero attuale sostiene che la glossite romboidale mediana è un’infezione cronica da candida, poiché Candida albicans può essere vista su strisci di materiale coltivato dalle lesioni. La terapia antifungina può essere efficace.

La valutazione immunologica, incluso il test per l’infezione da HIV, è giustificata se la lesione si ripresenta. Il paziente può essere rassicurato che la glossite romboidale mediana non è premaligna.

La pasta di corticosteroidi per ridurre l’infiammazione è stata prescritta per questo paziente. La condizione si è risolta rapidamente e completamente; non si è ripresentata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.