Il motivo sorprendente per cui i Jonas Brothers sono tornati insieme

I Jonas Brothers sono tornati insieme e tutto va bene nel mondo why ma perché il trio musicale ha deciso di riunirsi? Il motivo per cui stanno facendo musica come una band di nuovo è sorprendente dal momento che non stavano pianificando attivamente una riunione.

Jonas Brothers | Dimitrios Kambouris/Getty Images

I Jonas Brothers hanno annunciato che sono di nuovo insieme,

Il grande annuncio, che erano il ricongiungimento è stato definitelywell-ricevuto, poi più entusiasmo per il rilascio del o dei video di musica per una nuova canzone, “Pollone.”

I bros stanno anche per trascorrere una settimana al Late Late Show con James Corden, promuovendo la loro band appena riunita e probabilmente rivelando un programma del tour (possiamo sperare).

Perché i Jonas Brothers hanno deciso di riunirsi?

È interessante notare che Kevin, Nick e Joe Jonas non stavano pianificando questa riunione, ma piuttosto stavano lavorando insieme a un documentario sulle loro vite e le cose sono appena andate a posto.

Quella collaborazione documentaria si è rivelata una sessione di terapia, come ha detto Nick allo show di Elvis Duran: “Abbiamo passato molto tempo a girare di nuovo, e poi penso che ci siamo resi conto che c’era una magia lì che ci mancava. Ho iniziato la conversazione su come farlo di nuovo e dopo alcune altre conversazioni sono venuti in giro.”

Ha condiviso che” qualche buona guarigione è avvenuta durante le riprese di questo documentario”, spiegando: “siamo nel posto migliore come famiglia, che è la cosa più importante. Da lì, questa musica e il nuovo capitolo sono stati semplicemente incredibili.”

View this post on Instagram

Last night at @theboxnyc. Thank you!! #Sucker @jonasbrothers

A post shared by Kevin Jonas (@kevinjonas) on Mar 2, 2019 at 5:10am PST

Joe added that “It took a lot of time. Parlando attraverso un sacco di queste cose, soprattutto per noi come band, ma soprattutto come una famiglia,come abbiamo dovuto lavorare attraverso e capire quello che stavamo passando quando wewere così giovane. E ‘stato interessante perché per tanti anni abbiamo appena messo sotto il tappeto e ha detto,’ OK, abbiamo finito. Ricostruiamo la nostra amicizia e la relazione come fratelli.”

Kevin ha anche notato quanto fosse catartico il documentario, spiegando: “è stato fantastico perché dovevamo avere conversazioni reali e non trattenerci. Quindi per noi, ha funzionato in un buon modo.”

Un gioco di bevute ha ispirato una conversazione onesta

I Jonas Brothers hanno anche rivelato durante la loro intervista radiofonica che un gioco di bevute ha aiutato in grande stile.

Nick ha condiviso: “Abbiamo messo un sacco di domande in una ciotola di pesce che abbiamo sempre voluto chiedere l’un l’altro.”Una persona rispondeva a una domanda e gli altri fratelli valutavano l’onestà della risposta, con un punteggio 1 che era il migliore, e un punteggio più alto che significava che ogni persona avrebbe dovuto bere per molti secondi.

Kevin ha detto: “Non ci siamo trattenuti, abbiamo fatto le domande che volevamo davvero fare.”Oh per essere una mosca sul muro durante quel gioco di bere!

View this post on Instagram

We’re baaaccckkkk… @latelateshow #LateLateJonas

A post shared by Kevin Jonas (@kevinjonas) on Feb 28, 2019 at 7:30am PST

Cosa possono aspettarsi i fan dei Jonas Brothers

I fan sono pienamente d’accordo con questa reunion dei Jonas Brothers, ma Nick ha notato che sono diversi da “i Jonas Brothers del 2009.”In particolare, le loro vite personali hanno informato un po’ questi cambiamenti, come Nick ha spiegato che “il fattore più grande in questo è che abbiamo le nostre vite in qualche modo impostate”, ma “si tratta davvero di dire: non ci stiamo prendendo troppo sul serio in questo round. Siamo così entusiasti di essere in un posto sano come famiglia e vogliamo includere tutti in questo.”

Joe ha anche spiegato il loro suono, come ha condiviso che hanno lavorato al “bilanciamento Nick sound, DNCE del suono e, ad essere sincero, Kevin portando tanto cuore in questo… è stato davvero importante essere in grado di fondere le tre e abbiamo, quindi, probabilmente, 30, 40 canzoni registrate, che non vediamo l’ora di rilascio.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.