JEWELED LACERTA (Lacerta lepida / Timon lepidus) – BambooZoo

http://zoestevens.smugmug.com/Cages-…32_cRSDB-O.jpg
Alimentazione
Probabilmente la parte più divertente di avere un gioiello Lacerta è alimentarlo! Una volta superata la loro timidezza iniziale, le Lacerte ingioiellate sono in genere molto motivate dal cibo. Sono onnivori e mangiano per lo più invertebrati: lumache da giardino, scarafaggi dubia (se legali nella tua zona), superworms, scarabei darkling e wigglers rossi sono tutti fantastici e possono essere facilmente allevati in un appartamento con un lavoro e un odore minimi. Grilli, bachi da seta e hornworms sono facilmente ottenuti e nutrienti. Butterworms, waxworms e piccoli pezzi di pollo bollito fanno bene, ossequi occasionali, e altri insetti come tramogge di erba, larve e coleotteri possono essere raccolti all’aperto fino a quando si può farlo legalmente e in una zona che si sa non è trattata con pesticidi.
I Lacerti ingioiellati mangiano anche piccole quantità di frutta dolce; maturi e schiacciati con una forchetta. Fragola, mela, banana, mango e pesche sono stati tutti ben accolti dalla mia Lacerta.
Polvere tutto il cibo con supplemento di calcio quasi tutti i giorni; occasionalmente, utilizzare una vitamina o calcio con supplemento D3 invece.
Maneggevolezza e temperamento
I lacerti gioiello possono essere piuttosto ombrosi e timidi, specialmente mentre si sistemano (un processo che può richiedere diversi mesi), e non sono davvero raccomandati se stai cercando una lucertola maneggevole. Tuttavia, possono e si sistemano e molti possono essere maneggiati delicatamente e brevemente. Sono motivati dal cibo e questo può essere usato a tuo vantaggio. Se si tenta di gestire la Lacerta, non afferrare o trattenere; piuttosto, mettere la mano sotto il suo corpo e sollevare delicatamente.
Se hai bisogno di trattenere una Lacerta ingioiellata, lascia cadere un canovaccio su di esso e afferralo con sicurezza ma con attenzione. Possono cadere la coda e hanno messo su un polverone terribile, ma sono resistenti e recuperare rapidamente dalla gestione dello stress correlato. Coprendo i loro volti o oscurando le luci può aiutare a calmarli.
Ibernazione e allevamento
I Lacerti ingioiellati possono essere ibernati e possono farlo da soli quando la temperatura scende in inverno. Durante questo periodo continueranno a crogiolarsi ma mangeranno e si muoveranno molto meno. L’ibernazione è necessaria per l’allevamento, ma per il resto è facoltativa. È possibile mantenere le temperature uguali a quelle estive per evitarlo.
Ibernazione deve essere iniziata abbassando gradualmente le temperature all’inizio dell’inverno a 40-50 F, e dura da 2 a 3 mesi. La maturità sessuale viene raggiunta in 2 o 3 anni. L’accoppiamento avviene generalmente da una settimana a un mese dopo la fine del letargo e può essere violento. Ho sentito parlare di maschi che feriscono e uccidono le femmine durante l’accoppiamento, quindi assicurati che entrambi gli animali siano sani al 100% prima di tentare di allevarli. Circa una settimana prima di deporre fino a 20 uova (8-12 è in media), la femmina sarà irrequieta e scaverà spesso e potrebbe smettere di mangiare. Assicurati di fornire una scatola di posa dove deporrà (si spera) le sue uova. Gli adulti possono mangiare le uova in modo da tenere d’occhio su di loro e rimuovere le uova il più presto possibile. Fino a tre frizioni possono essere posati in una stagione.
Le uova devono essere incubate su un mezzo di incubazione appropriato come la Vermiculite (smorzata con acqua, rapporto 1:1 in peso) a 82-86 F e si schiuderanno in 90-120 giorni. I nuovi bambini sono circa 2.5 pollici di lunghezza e mangiare la stessa cosa come gli adulti, solo oggetti più piccoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.