La storia di successo di Apple: dall’essere defunta ad essere la prima azienda da un trilione di dollari

Recentemente, Apple è diventata la prima azienda da 1 trilione di dollari. Oltre ad essere la più grande organizzazione tecnologica, è la migliore tra le sue controparti. Dalla costruzione di una scheda madre senza monitor e tastiera (Apple I) al più recente iPhone X (Behemoth), Apple ha lasciato ogni biggie tecnologico alle spalle. Apple, principalmente essendo una società basata su prodotti focalizzata sul proprio iPhone invece di provare le mani ovunque e vedere dove li ha portati. I progressi di uno smartphone sono così alti che gli altri produttori di telefoni non possono nemmeno spostare l’ago. Cerchiamo di scavare in profondità nella storia di successo di Apple e sapere come tutto è successo.

Apple e la tecnologia sono come due facce di una medaglia. Il modo in cui stanno portando le incredibili nuove tecnologie in questi telefoni di piccole dimensioni è semplicemente incomparabile. Il suo attuale dominio e ascesa è abbastanza sconcertante per i suoi concorrenti e anche per noi.

Sia il passato che il recente successo di Apple si basano sulla crescita dei suoi prodotti. Altro che il loro marchio di fabbrica iPhone, Apple ha anche altri prodotti di successo. Per esempio, il suo iPad ha portato le compresse nel mercato. iPad vantava 46% della quota di mercato degli Stati Uniti e ha afferrato revenue 5.9 entrate. È di gran lunga il tablet di maggior successo al mondo.

Evoluzione di Apple:

Il viaggio di Apple è stato un po ‘ straordinario fin dall’inizio. Chi avrebbe mai pensato che un 21-year-old college di abbandono avrebbe avuto questa visione enorme?

Tutto è iniziato con Jobs appendere fuori in un garage con i suoi due amici Steve Wozniak e Ronald Wayne. Jobs e Wayne hanno iniziato a lavorare per una società di gioco, mentre Wozniak ha lavorato per la Hewlett Packard. Ma, il 1 ° aprile 1976, questo trio ha costruito il primo computer Apple ed è stato il primo piede di questo notevole viaggio.

Ma, Wayne ha venduto le sue azioni Apple per soli 8 800 appena tre mesi dopo l’avvio di Apple, mentre i due Steves è andato avanti con la loro visione.

Estate del 1997: Quando Apple era quasi in bancarotta

Tutti sono consapevoli che Apple ha avuto un ottimo quarto trimestre ed è diventata la prima azienda da trillion 1 trilione, ma la strada per il successo non è stata facile per il produttore di iPhone. Gli iPhone stanno facendo meglio che mai oggi. Ma, pochissimi di noi sanno che Apple era una volta sull’orlo del fallimento. Sì, giusto! È successo 20 anni fa nell’agosto del 1997. Diamo uno sguardo dettagliato a quello che è successo con la Mela nella parte posteriore dell’estate del 1997.

Apple stava attraversando una fase disastrosa in quel momento ed era sul punto di diventare defunta. Apple ha deciso di acquistare una società di computer ‘ NEXT’ con la speranza di una giusta direzione per la loro azienda. Ma Steve Jobs ha convinto il consiglio di piuttosto ottenere un aiuto da un’organizzazione consolidata piuttosto che acquistare una società. Steve Jobs sapeva che se Apple doveva essere salvato, l’unica possibilità era quella di chiedere aiuto ai concorrenti.

Microsoft si rese conto che eliminare la concorrenza non è l’unico modo per vincere e si fece avanti per salvare Apple. Ha investito million 150 milioni in cambio di azioni non negoziabili. Ha assicurato Apple che avrebbe sostenuto Mac per cinque anni. A favore, Apple ha lasciato cadere la causa contro Microsoft che sosteneva che Microsoft aveva copiato Mac OS per rendere Internet Explorer il browser predefinito nei computer invece di una scelta. Dopo l’accordo, Jobs ha persino ringraziato Bill Gates per il loro sostegno, che è stato anche riportato sulla rivista Time quell’anno:

Estate del 2018: Quando Apple vale trillion 1 trilione

Vari biggies tecnologici come Alphabet (Google), Amazon, Microsoft hanno fatto un ottimo lavoro nello spazio tecnologico. Il 2 agosto 2018, Apple ha raggiunto il valore di mercato con trillion 1 trilioni in cui iPhone X ha svolto un ruolo importante. Le vendite di iPhone sono aumentate in modo tale che quando sono cresciute dell ‘ 1%, le entrate sono immediatamente aumentate del 20%. Con revenue 53,3 miliardi di fatturato, l’azienda è riuscita a crescere del 17 per cento all’anno. Altri servizi Apple potrebbero non mostrare la stessa crescita magica, ma iPhone sta uccidendo da un lato ed è abbastanza di ciò che Apple richiede.

Quando parliamo di capitalizzazione di mercato, Apple è stata la più grande azienda al mondo per tutti questi anni. Ora, Apple e Tim Cook stanno diventando più potenti che mai e possiamo sperare che fanno fruttuoso uso di questo successo.

Numeri magici di Apple: una manna per gli investimenti

La brillante fortuna dell’azienda è sicuramente una buona notizia per i singoli investitori. Lo stock di Apple è ampiamente di proprietà dagli insegnanti agli elettricisti agli avvocati. Salendo a trillion 1 trilioni, ha dato un riflesso di quanto sia grande la portata dell’investitore con Apple. Apple è ora in una posizione in cui è in crescita ed è redditizio per gli investitori di ogni tipo, sia esso il newbie o quelli stabiliti.

Kate Warne, la strategia di investimento di Edward Jones, afferma: “La valutazione di Apple 1 trilione di Apple è un grande promemoria per gli investitori che le aziende con idee innovative combinate con prodotti e servizi di livello mondiale possono creare valore per gli investitori nel tempo”.

Apple è salito a trillion 1 trilione: ora la parte difficile

Ogni area che Apple sta prendendo di mira e investendo denaro ha concorrenti in agguato. Che si tratti di Chatbot e AI per auto e voce, le aziende cooptate affamate lo stanno seguendo come un’ombra.

Apple ha superato il marchio di un trilione di dollari e ci ha lasciato tutti stupiti. Ma, possono mantenere il loro vantaggio nel mercato tecnologico? Può Apple fornire i progressi tecnologici sorprendenti come ha fatto in passato? Sarà in grado di coinvolgere clienti più fedeli? Perché se guardiamo dietro, ci sono altri concorrenti in gara. Sostenere tali grandi numeri non sarà facile quando hanno altri biggies concorrenti che si portano il potenziale per sopraffarlo.

In realtà, la sfida principale sarebbe quella di gestire la compiacenza di questa crescita. Come si suol dire, il successo arriva sia con la benedizione e la maledizione, così, Apple deve pianificare le loro prossime mosse correttamente.

Apple e polemiche: camminato mano nella mano

Apple e polemiche non hanno mai lasciato il lato di ogni altro. Varie accuse hanno seguito Apple negli ultimi due decenni. Ultimamente, Google è stato multato over 5B su abuso di Android e la spada è anche appeso su Apple. Qui, sono poche le accuse che Apple ha affrontato in passato:

  1. Polemiche sulla batteria dell’iPhone
  2. iPhone Rallentano le polemiche
  3. Pratiche anticoncorrenziali
  4. Violazione della compatibilità universale
  5. Fattura fiscale irlandese

La lista non finisce qui; l’arco di Apple grande o piccolo è pieno di accuse. Ma, in qualche modo li schiva ogni volta. La negatività è sempre stata lì intorno ad Apple, ma non si lascia mai minare.

Wrap Up

Il regno di Apple è pieno di perdite, sconfitte, trionfi e controversie, ma ha dimostrato il suo potenziale nel mercato. Non ha costruito il suo impero da un giorno all’altro. Apple ha superato flop di prodotto, vicino al fallimento, la morte del suo fondatore per essere un valore di trillion 1 trilione. Se Microsoft non avesse investito in Apple, la società non sarebbe arrivata fino a questo punto. Immaginate il mondo di oggi senza tecnologie come iPhone, iPad, Mac, ecc?

La storia di successo di Apple è piena di sforzi e sacrifici, quindi non permetterà a nessuno di sopraffare così facilmente. Non è nascosto a nessuno che abbia una forte concorrenza nel mercato. Sarebbe interessante vedere la lotta tecnologica messa in piedi da altre aziende per superare Apple e come Apple li contrasterà. Quel tempo lo dirà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.