La verità su Rolex Water Resistance

Anche se gran parte del nome Rolex è stato costruito sul loro rapporto con gli oceani del mondo e coloro che li esplorano, l’acqua rimane uno dei più grandi nemici di orologi meccanici.

Dalla loro invenzione della cassa Oyster nel 1926, una pietra miliare che ha fatto più di ogni altra cosa per portare gli orologi da polso nell’era moderna, gli orologi Rolex hanno resistito agli elementi meglio della maggior parte. Tuttavia, anche il produttore di maggior successo di horology ha i suoi limiti e l’ambiente sottomarino è un terreno di prova incredibilmente collaudato.

Impermeabile o resistente all’acqua?

Se leggi abbastanza sugli orologi, vedrai i termini ‘waterproof’ e ‘water resistant’ usati in modo intercambiabile—ma sono, in realtà, molto diversi. Il modo più semplice per pensarci è, non esiste una cosa come un orologio impermeabile al 100%, nemmeno da Rolex.

Impermeabile suggerisce qualcosa che smetterà di invadere l’acqua in qualsiasi circostanza. Mentre orologi cassa Oyster di Rolex, tutto dal Datejust al Deepsea, sono tra i migliori del settore, costretti a subire alcuni dei test più severi, sono ancora formate da un certo numero di parti che devono adattarsi insieme. Ovunque questi componenti si incontrano; il vetro zaffiro sul quadrante, il fondello, e in particolare la corona, è un potenziale punto debole in cui l’acqua può intromettersi se non viene prestata attenzione.

E ‘per questo motivo il termine’ impermeabile ‘è stato messo fuori legge dalla FTC nel 1960 e sostituito con il più preciso’ resistente all’acqua ‘ quando si trattava di orologi.

Dai un'occhiata al nostro Rolex Sea-Dweller in vendita

Rolex Water Resistance

La resistenza all’acqua dei modelli Rolex si divide in tre categorie.

Cellini

All’estremità più bassa c’è la gamma di orologi pure dress del marchio, la collezione Cellini. Anche se sono gli unici esempi nel catalogo senza casi Oyster, essi sono ancora dato un grado di resistenza all’acqua di 50m, aiutato lungo dalla loro conica, corona scanalata che avvita nel caso. Ciò significa che, tecnicamente, possono sopportare la pressione dell’acqua spingendoli verso il basso a una profondità di 50m.

Qualsiasi appassionato di immersioni sa che è molto lontano, al di sotto delle profondità che la maggior parte dei subacquei ricreativi si avventurerà senza un addestramento avanzato. Significa, quindi, che puoi indossare un Cellini nel tuo prossimo viaggio di immersione? No, non lo fa!

Che 50m valutazione è dato in condizioni di laboratorio statiche, l’orologio lentamente introdotto per l’aumento della pressione e non tiene conto delle enormi cambiamenti dinamici causati dal movimento sott’acqua. Il più vicino che dovresti prendere un orologio da 50 metri per un’immersione è quando stai sciacquando dopo, e comunque probabilmente non rischierei con un modello che costa ben cinque cifre. Anche lo snorkeling, dove raramente si scende sotto i 10 metri, è fuori.

Oyster

Il prossimo livello di resistenza all’acqua nel portafoglio Rolex sono i pezzi Oyster non dive.

Questi, grazie al design del case che ha appena alterato da quello originale degli anni ’20, assicurano una resistenza di 100m—ed è qui che diventa un po’ più interessante.

ISO 6425, l’International Organization for Standardization rating, afferma che una resistenza all’acqua di 100 m è il minimo per gli orologi subacquei. Quindi, di nuovo, potresti cronometrare la tua prossima escursione subacquea con un Daytona o un abitante del cielo? E ancora, no!

Un vero orologio subacqueo deve resistere a tutta una batteria extra di test prima che possa essere chiamato così. E mentre 100m è una profondità formidabile per qualsiasi essere umano per immergersi a (il massimo per un PADI Open Water Diver è un mero 18m) è ancora una volta un caso di pressione supplementare aggiunto su spostando circa sott’acqua. Anche in superficie, ad esempio se tu fossi jet ski, un grado di 100m non è sufficiente per proteggere completamente il tuo orologio contro la forza dell’acqua che lo colpisce a grande velocità. Saltare e nuotare in una piscina, anche un po ‘ di snorkeling, sono tutti bene con un orologio 100m. Immersioni subacquee? No.

Orologi subacquei

L’ultimo livello di Rolex è, ovviamente, il trio di orologi subacquei. Qui abbiamo modelli che sono classificati ad almeno 300m. Questo è per il leggendario Submariner. Il fratello maggiore, l’abitante del mare, è sicuro fino a 1220m. E se si vuole andare alla ricerca di qualcosa di circa due miglia e mezzo sott’acqua, il colosso che è il Deepsea continuerà a lavorare a un assolutamente incredibile 3.900 m.

Questi, non sarete sorpresi di sentire, sono ok da usare ben oltre la vasca da bagno e fino a qualsiasi profondità chiunque realisticamente mai andare.

Cosa influenza la resistenza all’acqua?

La mia auto, secondo i produttori, darà un risparmio di carburante di 50,4 mpg. Tuttavia, a causa di una combinazione di fattori, vale a dire. la sua età, il mio stile di guida (che è stato descritto come “delinquente” e “volatile”) e il fatto che non mi sono preso la briga di averlo servito da 2013, significa che la figura non è nemmeno vicina alla realtà.

Non è tutta colpa mia però. La casa automobilistica avrà testato la sua economia nelle condizioni più favorevoli che potevano per ottenere quella cifra, tanto meglio per invogliarmi.

Rolex Submariner Aftermarket Ref. 16610

Molti di questi punti sono trasferibili quando si parla di orologi e della loro resistenza all’acqua. Sì, un Day-Date nuovo di zecca, che è letteralmente uscito dalla linea con tutti i sigilli intatti, non è mai stato battuto ed è stato poi valutato sotto gli ambienti controllati con precisione del laboratorio Rolex, vincerà sicuramente il suo certificato 100m.

Ma nel mondo reale, ci sono una miriade di cose che possono degradare quelle prestazioni nel tempo. Un orologio resistente all’acqua non si limita a rimanere resistente all’acqua fuori dalla bontà del suo cuore.

In primo luogo, l’età ridurrà l’efficacia delle guarnizioni e delle guarnizioni, e non devono deteriorarsi di molto per iniziare a consentire l’umidità all’interno. Sottoponendo l’orologio a variazioni di temperatura estreme; per esempio, indossarlo in una sauna o vasca idromassaggio, avrà un effetto simile—anche una doccia calda avrà il suo pedaggio alla fine, e viene fornito con l’altro problema della pressione aumentata costringendo l’acqua in.

Qualsiasi colpo significativo può disallineare una delle guarnizioni in gomma, e probabilmente sarà qualcosa che non saprai fino a quando non sarà troppo tardi.

Inoltre, l’utilizzo di un componente di terze parti può causare problemi. Ad esempio, il montaggio di un non-Rolex lunetta con diamanti; le tolleranze minime necessarie per garantire una vestibilità perfetta sono qualcosa che solo il marchio stesso può ragionevolmente aspettarsi di realizzare.

E forse il più comune, dimenticando di avvitare la corona dopo l’avvolgimento o l’impostazione dell’orologio. E ‘ qualcosa che tutti abbiamo fatto in un momento o nell’altro. A volte lo noti in tempo e la fai franca, a volte impari una lezione costosa.

Cosa fare

Sappiamo tutti che la prevenzione è migliore (e in questo caso, più economica) della cura.

Se indossi il tuo orologio in mare, sia che tu faccia immersioni o semplicemente spruzzi, è fondamentale lavarlo con acqua fresca in seguito. L’acqua salata è estremamente corrosiva e divorerà le guarnizioni in metallo e/o gomma nel tempo.

Inoltre, assicurati di attenersi al programma di assistenza consigliato da Rolex, forse il modo più semplice per garantire che l’orologio mantenga le sue prestazioni ottimali.

La buona notizia è che ogni modello realizzato dal 2015 ottiene un intervallo di 10 anni suggerito tra gli appuntamenti di manutenzione. È importante ricordare, tuttavia, che si applica a ciò che il marchio chiama “utilizzo della vita reale”. Se il vostro Rolex conduce un par

ticularly vita dura, sarà nel vostro interesse per aumentare la frequenza con cui si ottiene un onceover professionale.

Ognuno ottiene anche una garanzia quando venduto nuovo di zecca, compresa la sua resistenza all’acqua, di cinque anni dalla data in cui l’orologio è stato acquistato nuovo di zecca dal rivenditore autorizzato Rolex; uno dei più lunghi di qualsiasi produttore di lusso. Il mito che Rolex garantisce il suo orologio rimarrà impermeabile all’acqua per tutta la vita ha fatto il giro per molto tempo ed è, temo, semplicemente sbagliato.

Allora, qual è il modo migliore per proteggere l’integrità del vostro Rolex? Bene, impegnandosi ad avere la pressione dell’orologio controllato almeno una volta all’anno è qualcosa che vi farà risparmiare un sacco di soldi nel lungo periodo.

La maggior parte dei centri di assistenza avrà la possibilità di farlo, e il prezzo per il test e per sostituire eventuali guarnizioni o guarnizioni che potrebbero aver fallito non è un giorno costoso. E certamente non in confronto alle tasse che possono accumularsi se l’acqua effettivamente infiltrarsi nel caso del vostro pezzo amato.

Se succede il peggio e l’umidità entra, il tempo è molto essenziale. Portare il tuo orologio in un centro di assistenza il più rapidamente possibile farà la differenza tra l’addebito di un solo servizio e di alcune parti extra e la ricezione di una fattura accattivante per, nella migliore delle ipotesi, un quadrante sostitutivo e, nel peggiore dei casi, un movimento completamente nuovo. Nel caso di quest’ultimo, a volte può risultare più economico acquistare completamente un nuovo orologio.

Conclusione

Quando tutto è detto e fatto, gli orologi Rolex sono incredibilmente ben fatti ed estremamente resistenti. L’acqua che entra è molto più spesso il risultato di un errore da parte del proprietario di ogni altra cosa.

Le cose importanti sono rispettare i limiti incorporati nel tuo particolare modello non spingendo l’orologio oltre ciò che è stato progettato per fare, attenendosi a un controllo annuale della pressione e, più di ogni altra cosa, assicurandoti di riavvitare quella corona!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.