l’oggetto e il Soggetto pronomi standard e l’arabo Egiziano

  • pronomi Soggetto – ضمائر الفاعل (Damaa’ir al-faa3il)
  • pronomi – ضمائر المفعول به (Damaa’ir al-maf3uul bihi)

pronomi Soggetto

pronomi personali (io, tu, si, lui, lei, noi, essi) prendere il posto di un sostantivo e funzione, come il soggetto di una frase.

أنا من أمريكا (ana min amriika)
Vengo dagli Stati Uniti.
Lui è un ingegnere.

Nota: In arabo, il pronome del soggetto viene spesso eliminato. Puoi dire da una coniugazione verbale chi è il soggetto, quindi non è davvero necessario usare il pronome soggetto in questi casi tranne che per l’enfasi. Tuttavia, nelle frasi equazionali (senza verbo) come le due precedenti, è necessario il pronome soggetto.

Pronomi del soggetto in arabo standard ed egiziano

Nota: In inglese, c’è solo un pronome di seconda persona, “tu”, che viene utilizzato se stai parlando con una persona, due persone o più. Ma in arabo, come vedi sopra, ci sono versioni maschili e femminili di “tu”, così come versioni singolari, doppie (solo arabo standard) e plurali: انتَ\انتنِ se ti rivolgi a una persona, أنتما se ti rivolgi a due (in arabo standard) e أنتم\أنتن se ti rivolgi a tre o più persone. Si noti che il doppio ” tu ” (أنتما) è lo stesso indipendentemente dal sesso. In arabo standard, c’è anche una doppia versione di “loro” (مما – che è anche indiscriminato di genere) e versioni maschili e femminili del plurale “loro” (مم e من).

Nota che l’arabo egiziano ha meno pronomi dell’arabo standard, poiché non ha pronomi duali; ha solo pronomi plurali che sono usati per parlare di due o più persone, di qualsiasi genere. E il انتو colloquiale e مم sono di genere neutro.

Pronomi oggetto

I pronomi oggetto (io, tu, noi, lui, lei, loro) sono usati quando fai qualcosa direttamente a qualcuno o qualcos’altro. In arabo, questi pronomi sono suffissi che sono attaccati al verbo:

ضربته (Darabatu)
Lei lo ha colpito.
يشكروني (yaškuruuni)
Mi ringraziano.

Pronomi oggetto in arabo standard ed egiziano

Nota: In arabo colloquiale, bothكو e ـكم sono entrambi usati, ma il primo è più colloquiale del secondo.

Ecco alcuni esempi di uso del pronome dell’oggetto, usando il verbo سأل (sa’al) – “chiedere.”
← Pagina principale della grammatica Pronomi possessivi →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.