Picchi

Abitudini

Le femmine di picchio lanuginoso depongono 4-5 uova bianche, con un periodo di incubazione di 12 giorni. I giovani si schiudono indifesi e dipendono dalle cure parentali. I giovani uccelli lasciano il nido in circa 12 giorni. Ci sono circa 1-2 covate all’anno. Sia i picchi lanuginosi che quelli pelosi si nutrono principalmente di una varietà di insetti, tra cui coleotteri noiosi. Picchi pelosi maschi tamburo per annunciare il loro territorio e attirare un compagno durante la stagione riproduttiva.

I picchi pelosi femminili depongono 4-6 uova bianche, con un periodo di incubazione di 11-12 giorni. Simili ai picchi lanuginosi, i giovani si schiudono indifesi e dipendono dalle cure parentali, ma in media li impiegano circa 28-30 giorni per lasciare il nido. C’è solo una covata all’anno.

I picchi pileated femminili depongono 3-5 uova bianche, con un periodo di incubazione più lungo di circa 15-16 giorni. Anche i piccoli si schiudono indifesi e dipendono dalle cure dei genitori, ma impiegano 28 giorni per lasciare il nido. Simile ai picchi pelosi, c’è solo una covata all’anno. I picchi Pileated si nutrono di formiche carpentiere, specialmente durante l’inverno. La loro dieta consiste anche di coleotteri e altri insetti, semi e miscele di sugna. Unmated maschio picchi pileated tamburo per attirare un compagno. Drumming può essere fatto anche tra coppie accoppiate come parte del corteggiamento.

Le femmine di picchi dal ventre rosso depongono 3-8 uova bianche, con un periodo di incubazione di 12-14 giorni. Simile ai picchi pelosi, i giovani si schiudono indifesi e dipendono dalle cure parentali. Lasciano il nido in circa 25-30 giorni. I picchi dal ventre rosso, tuttavia, sono noti per avere tra 2-3 covate all’anno. Si nutrono di coleotteri, cavallette e formiche, ma mangiano anche frutta, bacche, ghiande, faggi e semi. Picchi maschi e femmine dal ventre rosso reciprocamente tamburo in 1 secondo scoppia come parte del corteggiamento, di solito con uno all “interno di un potenziale buco nido e l” altro sulla parte esterna. Inoltre immagazzinano abitualmente il cibo incuneandolo profondamente nelle fessure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.