Sono in piedi scrivanie in realtà una buona idea per il vostro corpo?

Come grandi aziende hanno aperto uffici negli ultimi dieci anni o giù di lì, è diventato sempre più comune per loro di noleggiare l’esperienza di “consulenti ergonomici.”Questi uomini e donne armeggiavano con sedie, scrivanie e monitor come scienziati pazzi, intenti a erigere quante più difese possibili contro la tendenza molto umana a incurvarsi e crollare.

Nel corso degli anni, tali consulenti hanno raccolto più richieste dai luoghi di lavoro per installare scrivanie in piedi. Perché? Perché giganti della tecnologia come Facebook e Google offrono scrivanie in piedi come parte di ” employee-programmi di benessere.”Perché la frase “sedersi è il nuovo fumo” è decollato ha un pratico one-liner (anche se uno grossolanamente iperbolico). Perché è bello essere sani, e c’è un’industria da trillion 4 trilioni che te lo ricorda costantemente.

Nel 2016, alcuni rapporti di tendenza dei consumatori hanno mostrato che le vendite di scrivanie in piedi stavano superando quelle delle scrivanie convenzionali. Mentre la mania è morto giù un po’, il concetto che non c’è bisogno di sedersi, o forse non dovrebbe sedersi mentre si lavora, non ha. Mentre lavoriamo per rassodare i nostri spazi WFH, per un periodo di ibernazione che potrebbe estendersi anche in inverno, molti di noi sono diventati i nostri consulenti ergonomici.

Questa è una ricerca degna. Una giornata lavorativa in piedi può ridurre il rischio di malattie che possono derivare da troppa seduta. Pensa: obesità, diabete e persino cancro. Ancora, non è così semplice come spostare il vostro computer portatile tre piedi più in alto in aria. Anche in ufficio, i desker in piedi commettono una serie di errori molto comuni e molto risolvibili. Quindi esaminiamole.

Girts Ragelis/Getty

Ricordarsi di fare delle pause

la Maggior parte delle persone passare a una scrivania in piedi, con la presunzione che in piedi, che è più sano per il corpo che per la seduta. A livello elementare, hanno ragione: otto ore (almeno) di seduta al giorno, la maggior parte durante l’orario di lavoro, è un problema di salute pubblica nazionale. Uno stile di vita sedentario interrompe la capacità del corpo di abbattere il grasso corporeo, rallenta il metabolismo, può elevare sia i valori di zucchero nel sangue che la pressione sanguigna e devastare la schiena, il collo e le spalle.

Detto questo, il semplice subbing in otto ore di standing non è un proiettile d’argento. L’adagio” troppo di qualsiasi cosa applies ” si applica qui. È imperativo che i desker in piedi, specialmente i nuovi arrivati, prendano pause periodiche durante il giorno. Ogni 30 minuti, trova un modo per spostare il tuo corpo dalla sua posizione fissa. Pensa a stare in una lunga fila per un concerto o una partita — non stai lì come una statua. Il tuo corpo si sposta da un lato all’altro. Cerchi di renderti il più comodo e libero possibile, entro i confini del tuo spazio ristretto.

Al lavoro, c’è una tendenza a “bloccare” e battere grandi blocchi di compiti di fila. Non nego che quella mentalità possa funzionare. Mi porta sempre al traguardo. La concentrazione è notoriamente striata e sfruttarla una volta trovata è importante. Ma almeno, stare fermi per ore alla volta porterà a dolori e articolazioni dai piedi fino alla colonna vertebrale. E più seriamente-se avete vene varicose, per esempio-in piedi tutto il giorno lascerà al sangue di pool up nelle gambe, costringendolo a combattere attraverso un sistema cardiovascolare gonfio al fine di rendere di nuovo al cuore.

but ma non quel tipo di pausa

Secondo una ricerca pubblicata sul Journal of Physical Activity and Health nel 2015, in piedi brucia solo circa otto calorie in più all’ora rispetto alla seduta sitting che è equivalente all’energia calorica di una singola mandorla cruda. Questo non è per contestare che lavorare dai tuoi piedi è un miglioramento nel farlo dal tuo culo-potrebbe essere una manna dal cielo assoluta per la tua postura. Ma da una prospettiva calorica, da una prospettiva cardiovascolare, stare in piedi non è esercizio. Quindi, solo perché stai lavorando a una scrivania in piedi, non dovresti vedere la seduta come una ricompensa per un buon comportamento. Sdraiarsi su un letto o un divano come una “pausa” da una scrivania in piedi può sconfiggere lo scopo di assemblarne uno in primo luogo.

Il modo migliore per prendersi una pausa da una scrivania in piedi è andare a fare una passeggiata. Abbiamo battuto il tamburo costituzionale quotidiana per un po ‘ di tempo, e continueremo a farlo fino a quando tutti iniziano mettendo da parte 30 minuti ogni giorno lavorativo per un pomeriggio amble. Non solo a piedi bruciare più calorie (quello stesso studio ha visto i suoi partecipanti bruciare 210 calorie all’ora mentre si cammina), sarà jumpstart flusso di sangue che si trova nella metà inferiore, mentre in piedi di fronte a un computer. Quel sangue troverà la sua strada verso il tuo cervello, il che porterà ad alcuni cambiamenti più acuti nel temuto vicolo delle 4-6pm.

Per essere chiari: puoi e dovresti sederti durante. Una scrivania in piedi non dovrebbe condannarti a una vita di stare in piedi per un po ‘ prima di camminare. Basta essere consapevoli di sedersi in un modo — indietro contro la sedia, gomiti in, schermo a livello degli occhi — che fa i vostri altri sforzi giustizia.

Ottieni l’altezza giusta

Fino a quell’ultimo punto: stando in piedi, è fondamentale che il tuo monitor sia abbastanza alto che A) gli angoli in alto a destra e a sinistra dello schermo siano pari con gli occhi e B) i gomiti sono bloccati ad un angolo di 90 gradi durante la digitazione. (Esperti ergonomici piace usare la frase “braccia di alligatore.”) Le scrivanie in piedi sono disponibili in molte forme e dimensioni, e con gli uffici chiusi, la standardizzazione è fuori dalla finestra al momento. Alcuni lavoratori bilanciano un laptop su una pila di enciclopedie e lo chiamano un giorno, altri hanno opzioni di bambù minimaliste, altri hanno costose configurazioni con “monitor arms” che consentono agli utenti di giocherellare con l’altezza di conseguenza.

Questa è una situazione in cui prendendo solo pochi minuti all’inizio — per confermare che il vostro accordo soddisfa i requisiti A e B di cui sopra — può fare un mondo di differenza. Non ha senso cambiare le tue abitudini, e possibilmente buttare giù soldi, solo per finire con diversi tipi di dolore. Crolli in una sedia crea una banana-come “C” curvatura nella parte bassa della schiena, ma curvo su uno schermo mentre in piedi sarà intorno alle spalle e indurre “collo tech.”È possibile risolvere, ma il processo è spiacevole.

Non ignorare i pavimenti

Pavimenti in legno, piastrelle, cemento, un tappeto che è stato installato nel 1987 standing in piedi su una superficie compatta, zero-dare tutto il giorno è una pista veloce per dolori articolari. Se stai facendo un punto per fare pause a piedi, puoi limitare il danno potenziale, ma il modo migliore per andare avanti è investire in un tappetino “anti-fatica”. Generalmente costano tra $30-100 e dispongono di fondi antiscivolo in modo da poter parcheggiare la cosa ovunque e fare affidamento su di esso per rimanere sul posto. I disegni su queste cose variano: alcuni sono piatti con bordi smussati, e altri, come il Topo Ergodriven (che Internet ama), ha una superficie sagomata che costringerà naturalmente i piedi gambe per spostare le posizioni.

Anche le calzature contano

Un altro vantaggio di WFH: nessuno può vedere i tuoi piedi. Le calzature, o la loro mancanza, svolgono un ruolo significativo in qualsiasi operazione di scrivania in piedi di successo. Con un tappetino anti-fatica in gomma malleabile a portata di mano, potresti prendere in considerazione le scarpe (e le calze!) off, dando le dita dei piedi la possibilità di scavare nella trama. Allungando i piedi in un tappeto shag può anche mantenere la metà inferiore impegnata. Ma a prescindere, è un’idea intelligente avere un paio di scarpe in cui ti senti a tuo agio. Senza alcuna aspettativa per mocassini o wingtips, sentitevi liberi di capire il tipo esatto di toe box, altezza del tallone e livello di comfort che funziona per voi.

Se vuoi un sacco di comfort e non ti dispiace stare in piedi da terra, opta per un corridore casual come una Nike Joyride. Se si desidera un fronte più ampio (i piedi possono gonfiarsi durante il giorno) e una superficie piana, le precedenti generazioni di Nano di Reebok hanno grandi opzioni. Se l’idea di indossare una scarpa da ginnastica tutto il giorno al lavoro è troppo strano, optare per un compromesso casuale, da Allbirds o Vans. Alcune persone (comprese le infermiere) giurano persino di Birkenstocks, perché il plantare si adatta alle specifiche esatte di chi lo indossa nel tempo. Il punto principale qui è quello di prendere un interesse attivo e radicato nel prevenire dolori e dolori ai piedi. In questo modo non faranno il viaggio fino alla spina dorsale.

Iscriviti qui per la nostra newsletter giornaliera gratuita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.