Tag Archive for: Sapoti

Uno degli aspetti più interessanti del cibo brasiliano è la vasta gamma di frutta poco conosciuta. Dal momento in cui ho attraversato in Brasile dalla Colombia, ho incontrato strani frutti e bacche che non avevo mai visto o addirittura sentito parlare prima. Parole come Bacurí, Muricí e Cupuaçú mi sono confuse nella testa dopo una visita a un mercato di Manaus. Anche se non è così facile entrare in possesso dei frutti esotici amazzonici qui a Rio, si presentano di tanto in tanto nei mercati di strada (un altro buon posto per guardare è Hortifruti) e ogni volta che vedo qualcosa di nuovo, lo provo.

Visito i mercati di Rio almeno due volte a settimana e c’è quasi sempre questa bancarella, gestita da un vecchio piuttosto scontroso, che ha gli oggetti strani. Qualche giorno fa ho visitato la stalla scontrosa e ho raccolto due frutti piuttosto interessanti: Sapoti e Jenipapo.

Sapoti (aka Sapodilla)

Sapoti-Sapodilla

Per quanto ne so, ho passato questi Sapoti (suona come ‘sappo-chee’) frutta per anni senza accorgermene e difficilmente puoi biasimarmi puoi? Come frutta andare, queste sfere marrone opaco, tennis-palla dimensioni non esattamente saltare fuori e dire ‘ mangia me! lo fanno?

Meglio conosciuto come Sapodilla o Níspero nella loro gamma nativa del Messico meridionale e dell’America centrale, Sapoti (Manilkara zapota) crescono su grandi alberi sempreverdi. I frutti maturi sono sodi e quando tagliati si aprono rilasciano una deliziosa fragranza dolce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.