Zotepine – Drug Information

Written & Compiled by Pharmacist Vijayaganesh Kasinathan, B.Pharm, M.Pharm

Medically Reviewed by Dr. Simi Paknikar, MD on Oct 07, 2017

Generic Name : Zotepine
Pronunciation :
ICD Code : | Therapeutic Classification : Antipsychotics

Trade Name(s) :

India – Sirilept (25mg), Sirilept (50mg), Sirilept (100mg)
Internazionale – Sirilept

Descrizione di Zotepine

• Zotepine è un farmaco antipsicotico atipico (di seconda generazione interazioni con meno effetti collaterali rispetto ai farmaci antipsicotici di prima generazione), che è utilizzato per il trattamento di psicosi.

Perché viene prescritta la zotepina? (Indicazioni)

La zotepina è un farmaco antipsicotico che viene usato per trattare la schizofrenia acuta (improvvisa) e cronica (a lungo termine), una malattia mentale in cui è influenzata la capacità della persona di pensare e sentire così come il comportamento.
Sebbene la zotepina mostri risultati positivi in vari studi clinici per il trattamento della mania, è principalmente usata per trattare la schizofrenia.

Quando la zotepina non deve essere assunta? (Controindicazioni)

La zotepina non deve essere utilizzata in:
• Madri che allattano in quanto può passare attraverso il latte materno e danneggiare il bambino. Inoltre, non dovrebbe essere assunto in gravidanza in particolare nel terzo trimestre in quanto il neonato può soffrire di movimenti muscolari anormali e difficoltà respiratorie.
• Pazienti con una storia di convulsioni in sé o in famiglia.
• Pazienti con intervallo QT prolungato, un tipo di anomalia ECG.
• Pazienti che assumono sibutramina per il trattamento dell’obesità. La sibutramina è attualmente vietata nella maggior parte dei paesi.
• Bambini sotto i 18 anni di età.
• Pazienti allergici alla zotepina.
• Pazienti con gotta acuta o una storia di calcoli renali.
• Pazienti anziani con demenza.
• Pazienti che assumono altri depressivi del SNC come l’alcol.

Qual è il dosaggio di Zotepina?

Per il trattamento della schizofrenia:
Dose per adulti:
* La dose deve essere inizialmente iniziata con 25 mg tre volte al giorno.
* Il dosaggio può essere aumentato di conseguenza secondo il consiglio del medico, tuttavia, la dose massima non deve superare 100 mg tre volte al giorno o 75 mg tre volte al giorno negli anziani.

Come deve essere presa la zotepina?

La zotepina si presenta come una compressa da assumere per via orale con il cibo o a stomaco vuoto.

Quali sono le avvertenze e le precauzioni per la zotepina?

Il trattamento con zotepina deve essere interrotto immediatamente se il paziente sviluppa una sindrome neurolettica maligna, una reazione pericolosa per la vita che si verifica con l’uso dei medicinali antipsicotici.

Il peso deve essere monitorato soprattutto nei pazienti con diabete o colesterolo alto poiché il trattamento con zotepina comporta un aumento di peso.
L’alcol porta ad effetti additivi e i pazienti in trattamento con zotepina devono evitare l’assunzione di alcol.
È necessaria cautela nei pazienti con danno epatico o renale e gli aggiustamenti del dosaggio devono essere fatti di conseguenza.
È necessaria cautela anche nei pazienti con angina o altre malattie cardiache, ipertensione grave, ingrossamento della prostata, ritenzione urinaria, glaucoma ad angolo chiuso, ileo paralitico, morbo di Parkinson o tumori del midollo surrenale.

Quali sono gli effetti collaterali della zotepina?

apparato Gastrointestinale: Diarrea, dispepsia, stipsi, secchezza della bocca
Sistema Nervoso Centrale: Ansia, depressione, agitazione, mal di testa, insonnia, fluttuazioni della temperatura corporea, sonnolenza, convulsioni e iperprolattinemia
Cardiovascolari: l’Aumento del battito cardiaco, diminuzione della pressione del sangue, anomalie del ritmo cardiaco
Occhio: visione Offuscata, glaucoma ad angolo chiuso (malattia dell’occhio che si traduce in danno del nervo ottico o di perdita della visione indotta da alzato la pressione nell’occhio)
Altri: Disturbi del movimento come discinesia tardiva, sindrome neurolettica maligna, aumento dei test di funzionalità epatica, aumento di peso, sudorazione, conta anormale delle cellule del sangue, debolezza

Quali sono le altre precauzioni per la Zotepina?

• I pazienti anziani devono monitorare la pressione arteriosa prima di iniziare il trattamento con zotepina e per le prime settimane di trattamento.
• ECG, livelli di elettroliti, conta completa delle cellule del sangue e test di funzionalità epatica devono essere monitorati a intervalli regolari.
• La rapida interruzione della zotepina non è consigliata in quanto porta alla psicosi di rimbalzo e quindi il farmaco richiede una graduale diminuzione della dose.

Quali sono le interazioni farmacologiche di Zotepine?

• La zotepina può aumentare il rischio di convulsioni se usata insieme a farmaci del gruppo fenotiazinico come la clorpromazina.r• * Gli effetti della levodopa sono diminuiti con la zotepina.
• Le concentrazioni plasmatiche di zotepina sono aumentate dal diazepam e dalla fluoxetina con conseguente accumulo di zotepina nel sangue.
* La somministrazione concomitante di zotepina e fenitoina può determinare un aumento dei livelli plasmatici di fenitoina.
• Ritmo cardiaco anormale o arresto cardiaco possono verificarsi se la zotepina viene somministrata con altri farmaci che prolungano l’intervallo QT (ad esempio chinidina o amiodarone) o quelli che riducono i livelli di potassio nel sangue (ad esempio diuretici come furosemide) o quelli che potrebbero aumentare i livelli ematici di zotepina (ad esempio fluvoxamina).
• La zotepina deve essere evitata con alcool o altri depressivi del SNC come i sedativi a causa di ulteriore depressione del SNC.
• Zotepina può aumentare gli effetti antimuscarinici di farmaci come scopolamina con conseguente sintomi di secchezza delle fauci, offuscamento della vista, costipazione e ritenzione urinaria.r• * Si può verificare un ulteriore calo della pressione arteriosa se assunto con farmaci antipertensivi.

Quali sono le condizioni di conservazione della zotepina?

• Da conservare a temperatura ambiente lontano da temperature eccessive.
• Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.